Leonardo da Vinci-scoperta shock!

Leonardo da Vinci- scoperta shock!

1 - 2 Nei primi mesi dell'anno 2012 sentii l'esigenza di analizzare "il Cenacolo" di Leonardo da vinci. Un approfondito studio scientifico mise in luce, direttamente nel visibile dell'opera, una moltitudine di scritte e figure esoteriche semi occultate, tali per cui, vista la loro chiara visibilità e importanza storica, fui indotto nel pubblicare l'intero dossier scientifico  in un volume: "Leonardo da Vinci- Le rivelazioni scientifiche dell'Ultima cena", edizioni Acelum.
Nonostante i ripetuti appelli da me fatti all'epoca, sia all'apparato storico che agli organi preposti per la divulgazione stampa ai media, la straordinaria scoperta subì l'assoluto assenteismo e l'inspiegabile tombale silenzio stampa. Quali fattori siano intervenuti nel tacitare questa notizia rimangono tutt'ora sconosciuti, di fatto la cosa è rimasta, nonostante la sua chiarezza, del tutto sinora all'oscuro. Il fatto che una qualsiasi personalità accademica scopra, ponga in luce oggi anche seppur una sola figura di un demone tra le nuvole, scoperta magari in un'opera di Giotto o di qualcun'altro, è sempre stato divulgato ampiamente ai media da tutto l'apparato stampa nazionale. (si vedano i molteplici comunicati Ansa a riguardo).
Eppure Leonardo da Vinci, a parte l'apparato studioso, appartiene nella storia dell'arte all'intera umanità, la sua infinita genialità non finisce di stupirci, anche al giorno d'oggi emergono cose del tutto sinora sconosciute come lo studio scientifico da me svolto, che pone in luce i suoi pensieri più intimi celati tra le pieghe della pittura, nell'ultima cena del refettorio di Santa Maria delle Grazie a Milano.
Ancora una volta sento l'esigenza di pubblicare due dei molti documenti estrapolati dal dossier scientifico inserito nel volume.
Nessun commento a riguardo, nessun mio scritto viene posto come al solito nella parte inferiore delle immagini qui inserite, lascio quindi all'osservatore la libera interpretazione delle chiare figure aliene emerse nell'opera, auspicando l'eventuale intervento di chi ai vertici copre le cariche maggiori nello studio del Grande Maestro rinascimentale e delle sue opere.


3 STRAORDINARIA COMPARSA !
La sigla di Leonardo da Vinci: "LDAV", conosciuta e pubblicata anche in Francia, appare ora nel visibile di in un inedito dipinto da me studiato e pubblicato nel trattato scientifico appena editato.
Bisognerà ora prendere seriamente atto della geniale scoperta scientifica da me fatta della scrittura celata in ogni opera !
NESSUN COMMENTO A PROPOSITO VIENE SCRITTO, VISTA LA INOPINABILE PRESENZA SEMI CELATA, CHIARAMENTE VISIBILE DA CHIUNQUE !