Raffaello Sanzio la sua genialità

Non vi sono parole per spiegare quanto Raffaello Sanzio era in grado di semi celare in pochi millimetri !
Le lettere V e R (Vrbinas Raphael) sono chiosate al vertice del capo del volto maschile il quale reca collegata nella nuca la testa di un giovane felino ruggente. Ruotando di 180° il volto con le iniziali al vertice del capo emerge, ricavato dallo stesso, un altro volto inquietante: il tutto semi nascosto in pochi millimetri, qui ingrandito con l'apporto della moderna scienza. Nemmeno il serrato, continuo studio delle opere di Leonardo da Vinci mi ha sinora mostrato tale genialità: Raffaello, sicuramente tra i più Grandi, rapisce la mia attenzione, questa la copertina del prossimo volume già in fase di composizione ! Tutta la documentazione fotografica inserita, il titolo stesso e la copertina sono già stati protocollati con data certa! Il dipinto nel quale sono comparsi questi due volti ha rivelato le firme semi celate per esteso "Sanzivs" e "Raphael" oltre le date.

Immagine 5 e 6 - Nel tempo del 'Covid19' si studiano le opere di Raffaello Sanzio.
Nasce una nuovissima 'perla editoriale': "Luciano Buso-RAFFAELLO, FIRME, DATE E FIGURE CELATE NELLE OPERE", edizioni Grafiche Antiga 2021.